Sciatalgia, cause e rimedi

IMG_7853La sciatalgia è una patologia che colpisce molte più persone di quanto si creda, nei casi più gravi può essere causata da ernie o protrusioni discali. Nella maggior parte dei casi, fortunatamente, è causata da un irrigidimento della muscolatura della gamba o da una prolungata postura errata, come ad esempio guidare con il portafogli in tasca o stare seduti in posizione scorretta per lungo tempo. Continua a leggere “Sciatalgia, cause e rimedi”

Fascite plantare, sindrome della bandelletta laterale e sindrome della zampa d’oca

Se non avete mai sentito parlare di queste tre patologie siete tra i fortunati che non hanno avuto a che fare con dolori pungenti e profondi a ginocchia e piedi. Queste tre sindromi possono essere decisamente invalidanti sia per gli sportivi che per i meno attivi, portando ad una progressiva diminuzione dell’attività fisica e ad un costante aumento del dolore.

Vediamo più nello specifico di cosa si tratta. Continua a leggere “Fascite plantare, sindrome della bandelletta laterale e sindrome della zampa d’oca”

Settembre: pronti a partire? Palestra, dieta e altri errori

copertinaCi siamo! Settembre è arrivato e adesso viene il bello! Quanti di noi sotto l’ombrellone si sono visti bene e hanno fatto il pensiero “a settembre mi rimetto in forma“, quanti durante una passeggiata in montagna si sono resi conto di “non avere fiato“, di pagare a caro prezzo la pigrizia o la poca voglia di pensare a sé. Quante donne hanno visto che sulle gambe sono spuntati alcuni piccoli inestetismi, quanti uomini si sono resi conto che sopra il costume, o pantaloncino, c’è una piega di “pelle” che non è proprio carina? Continua a leggere “Settembre: pronti a partire? Palestra, dieta e altri errori”

Contratture, stiramenti e strappi (parte 3)

strappoSiamo al terzo capitolo degli articoli relativi agli infortuni muscolari. Lo STRAPPO. Innanzi tutto la definizione di “strappo muscolare“: lesione dolorosa di un tessuto muscolare, con eventuale lacerazione, dovuta a trauma o eccessiva trazione.

A chi può capitare uno strappo? La risposta è molto semplice: a chiunque, anche se i più esposti sono senza dubbio gli sportivi; le parti del corpo che sono maggiormente esposte agli strappi sono gli arti sia superiori che inferiori, anche se può colpire in alcuni casi anche le zone addominali e toraciche. Continua a leggere “Contratture, stiramenti e strappi (parte 3)”

Massaggio defaticante con coppettazione

Oggi ho deciso di fare un pochino di chiarezza per quanto riguarda questo massaggio.img_7677

Innanzitutto mi preme specificare che questo tipo di massaggio ha come primo obbiettivo quello di defaticare  e “alleggerire” il senso di pesantezza che spesso si prova agli arti inferiori. Le manualità che si utilizzano sono mediamente profonde, quello che ci proponiamo è di stimolare la circolazione sanguigna che spesso tende a rallentare nelle gambe, complice uno stile di vita sedentario, l’età o la predisposizione genetica. Continua a leggere “Massaggio defaticante con coppettazione”

Crampi notturni, cause e rimedi.

Molto spesso si sente parlare di persone che soffrono di crampi notturni, solitamente i crampi colpiscono i polpacci ma non di rado anche cosce, piedi e mani. Oltre al fastidio che causano per l’intenso e improvviso dolore, rovinano decisamente la qualità del sonno.crampi

Ma a cosa sono dovuti?

Ci possono essere varie cause: le più gravi e preoccupanti sono di carattere cardiovascolare, quindi in caso di ripetute manifestazioni di crampi vi consiglio di andare dal vostro medico curante per un consulto. Un altro motivo, meno grave, è di sicuro dovuto ad una mancanza alimentare. La scarsa idratazione, magari a seguito di intensa attività fisica, l’assunzione di cibi con scarsi livelli di magnesio e potassio può acuire questo fastidio. Continua a leggere “Crampi notturni, cause e rimedi.”

Il muscolo tibiale (non dimentichiamolo)

Dtibiale-anterioreall’inizio di questa stagione sportiva ho iniziato a collaborare con una società sportiva di calcio a 5 e mi sono subito imbattuto in una problematica che fino ad ora non si era mai presentata in maniera così prepotente: l’affaticamento del muscolo tibiale anteriore. Questo muscolo viene interessato ogni qual volta facciamo il movimento che avvicina le dita del piede alla tibia. Continua a leggere “Il muscolo tibiale (non dimentichiamolo)”