RICOMINCIAMO

Ci siamo, abbiamo il via libera per riprendere l’attività lavorativa. Ovviamente prima di riprendere ci sono alcuni accorgimenti che vanno osservati, come la sanificazione di tutti i locali (anche se chiusi dal 7 marzo), la rimodulazione di alcuni piccoli accorgimenti per quanto riguarda l’igiene e la sanificazione quotidiana dei locali e delle superfici.

Ebbene da lunedì 18 si riaprono i battenti. Ecco le doverose novità: ci saranno solo 5 orari disponibili al giorno, ovvero sarà possibile fissare appuntamenti alle 10:00, 12:00, 15:00, 17:00 e 19:00; questo si rende necessario perchè prima e dopo ogni appuntamento è necessario disinfettare tutto e areare i locali. Sia io che i clienti siamo obbligati a indossare la mascherina chirurgica (quelle in stoffa non vanno bene), ci sarà obbligo all’ingresso di disinfettarsi le mani e non sarà possibile sostare nella sala d’attesa. Gli effetti personali dovranno essere racchiusi in sacchetti usa e getta.

Ci sono anche altri accorgimenti e piccoli obblighi che abbiamo ma che, per fortuna, non coinvolgono i clienti. Queste linee guida ci permettono di ripartire e il loro rispetto ci permetterà di non regredire nella libertà di movimento.

Da lunedì vi aspetto!

La mia quarantena

img_7515Dal 7 marzo ad oggi (24 aprile) sono 48 giorni di ferie forzate. Mi sento di voler fare qualche piccola considerazione in merito, voglio tralasciare l’aspetto economico, per concentrarmi su quello meramente psicologico e morale.

Inizialmente pensavo che sarebbe stata l’occasione giusta per riposarmi un pochino, fare quei lavoretti casalinghi che trascinavo da tempo, sistemare il giardino preparandolo all’arrivo della primavera e tutte le altre attività che sono sempre state messe in secondo piano dal lavoro e dagli impegni sportivi. I primi dieci giorni sono letteralmente volati, il giardino ha assunto un aspetto molto ordinato, le piante potate, l’erba seminata, le aiuole risistemate; poi la casa, pulizie primaverili fatte, riordino del garage, quel benedetto tavolo da giardino che andava grattato e riverniciato ha finalmente il suo posto all’aperto; insomma ho fatto tutto. Continua a leggere “La mia quarantena”

Prolungamento chiusura

L’emergenza continua, anche se pare che il numero dei contagi stia pian piano calando, il pericolo persiste.

Il governo nelle scorse ore ha emanato un altro decreto nel quale prolunga la chiusura delle attività non essenziali fino al 3 aprile. La decisione che ho preso è quella di non porre una data per la riapertura, ma dovrò necessariamente valutare con calma il momento più opportuno per tornare al lavoro.

Speriamo di rivederci presto

#iorestoacasa

Facciamo un po’ di allungamento

bicipite femorale1

La situazione sanitaria nazionale è ancora incerta e, ahimé, probabilmente lo sarà ancora per diverso tempo. La “quarantena” a cui molti di noi hanno aderito più o meno spontaneamente, ci permette di fare un sacco di lavori in casa che erano lì ad attendere da chissà quanto. Complici le belle giornate di questa primavera incalzante, molti di noi si stanno dedicando a sistemare i giardini, balconi, terrazzi, garage… altri invece sono purtroppo costretti a lavorare e non sempre nelle condizioni migliori.

La sera, magari prima di cena, possiamo dedicarci a noi e allo stare bene. Perché non cogliamo l’occasione per ritagliarci una mezz’oretta e fare un pochino di allungamento? Possiamo cominciare con la parte posteriore delle gambe e la zona lombare. Qui sotto vi metto un link con una breve scheda di stretching.

scheda stretching_2

Chiuso fino al 25 marzo

Il governo ha varato le nuove misure di sicurezza per limitare il contagio da coronavirus. Tra queste c’è la chiusura di molte attività commerciali considerate non essenziali; come immaginavo la chiusura è prevista anche per me.

Nel ricordarvi che in questo momento è estremamente importante rispettare le regole ed evitare il più possibile di andare in giro se non per estrema necessità, vi auguro di passare delle belle giornate e magari di riscoprire qualche hobby.

Vi linko il DPCM qui sotto

DPCM 11 marzo 2020

chiuso

Avviso chiusura

Nonostante le buone intenzioni e il rispetto delle condizioni igieniche, dato il decreto ministeriale di questa mattina, ho deciso di prendermi qualche giorno di pausa.

Purtroppo nel decreto non è specificato quali siano le condizioni di sicurezza (per i clienti e per me) pertanto in attesa di un chiarimento da parte degli organi competenti lo studio rimarrà chiuso fino a lunedì 16 marzo, salvo altri aggiornamenti.

Massaggi e coronavirus

In questo periodo così particolare, in cui la prevenzione del contagio va al di sopra di tutto, sarò comunque operativo ma con qualche restrizione.

Ho deciso che tra un cliente e il successivo dovrà esserci una finestra temporale di almeno un’ora, questo per permettermi di disinfettare al meglio la stanza e i locali del mio studio. Le persone con raffreddore o sintomi influenzali dovranno avvisarmi per tempo e dovremo necessariamente rimandare l’appuntamento.

Mi scuso per i disagi che questo modus operandi potrà causare ma al momento la cosa più importante è il rispetto delle regole consigliate dal Ministero.

A San Valentino…

Una promo speciale: il massaggio total body a 45€ anziché 60€. Nella settimana dal 10 al 15 febbraio avrai uno sconto del 25% sul massaggio per eccellenza. Regala, o regalati, un momento di grande benessere.

Promo Natale 2019

Ormai manca poco a Natale, molti di noi si ritroveranno all’ultimo momento senza aver preso i regali. Come poter stupire con un regalo che sicuramente piacerà?

La soluzione potrebbe essere il mio box regalo.


Potrai scegliere fra tre soluzioni:

  1. Box massaggio rilassante con una candela aromatica, una tisana rilassante e un buono per un massaggio Total Body; prezzo del box 60,00 €
  2. Box massaggio energizzante con una nota golosa di cioccolatini fondenti, un thé nero e un buono per un massaggio sportivo; prezzo del box 45,00 €
  3. Box massaggio ripresa con dei succulenti cioccolatini al latte, un thé bianco e un buono per un massaggio defaticante; prezzo del box 45,00 €

Il massaggio è la più antica forma di cura ed è dimostrato che apporta grandi benefici al fisico e alla mente: rilassa la muscolatura, scioglie le tensioni, riduce lo stress, abbassa la pressione, stimola la circolazione sanguigna, stimola la circolazione linfatica, riduce i dolori muscolari e articolari, aiuta la ripresa dopo una prestazione sportiva, prepara ad affrontare al meglio gli impegni della vita quotidiana.

Stupisci con un regalo inusuale, regala un massaggio!

Foam Roller, o meglio “il rullo”

Chiunque abbia a che fare con il mondo dello sport si è imbattuto con il foam roller, foamrollermeglio conosciuto come “il rullo”. Molti ne fanno uso senza, però, avere ben chiare le sue potenzialità. Molti sportivi prima di iniziare l’attività o prima di una gara fanno uso del rullo, ma spesso lo usano in maniera errata o addirittura controproducente. Bisogna fare una piccola ma sostanziale distinzione delle varie modalità d’uso del rullo: attivante, defaticante, decontratturante. Continua a leggere “Foam Roller, o meglio “il rullo””